11 May 2020
  • By Laura Braga and Alice Galimberti
  • / Articles

Conti aziendali da monitorare per andare incontro alla fase 2

Solo un’analisi a 360 gradi tutela l’impresa: non ci si deve fermare all’esame dei dati contabili, ma estendere il controllo anche all’analisi dei parametri qualitativi di rischio. Un percorso logico di indagine sullo stato di salute dell’impresa, utile non solo al fine di monitorare la continuità aziendale, ma anche come strumento di rilevazione continua e ragionata della situazione dell’impresa.

Tratto da “Il Sole 24 Ore” dell’11 maggio 2020

Leave a Reply

Your email address will not be published.