3 Marzo 2020

Proroga al 15 febbraio 2021 dell'applicazione delle procedure di allerta

L’art. 11 del D.L. 2 marzo 2020 n. 9 “Misure urgenti di sostegno per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19“, in vigore da ieri, ha prorogato al 15 febbraio 2021 gli obblighi di segnalazione a carico degli organi di controllo e revisori legali, nonché dei creditori pubblici qualificati (Agenzia delle Entrate, INPS e Agente della Riscossione) previsti dagli artt. 14 e 15 del Codice della Crisi e dell’Insolvenza.

News SCC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.